Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 23 ottobre 2019

Attualità martedì 20 gennaio 2015 ore 11:10

Il Treno della memoria è arrivato a Birkenau

Servizio di Francesco Sangermano

I 550 studenti toscani e i loro insegnanti in visita nell'immenso campo di concentramento dove un milione e mezzo di persone sono state sterminate



BIRKENAU — Durante il viaggio senza interruzioni fino alla Polonia, i ragazzi hanno partecipato ad alcuni incontri tematici con i rappresentanti di tutte le comunità perseguitate e deportate dalle SS, ebrei, sinti, rom, omosessuali, militari, prigionieri politici.

Ha preso parte agli incontri anche Enrico Fink, musicista e attore considerato uno dei principali interpresti della tradizione ebraica in Italia. Fink oggi porterà sul palco del teatro Kjow di Cracovia lo spettacolo Lokshen Patrilineare in cui ripercorre la storia del suo bisnonno ucciso dalla furia nazi-fascista.

Molto partecipato l'incontro con gli esponenti delle comunità rom e sinti e delle associazioni gay e lesbiche. 

Il Treno è arrivato a Birkenau intorno alle 7 del mattino. I 750 partecipanti sono entrati nel campo dall'ingresso conosciuto come porta della morte.

dichiarazione - Enrico Fink Responsabile cultura Comunità Ebraica di Firenze
dichiarazione - Lorenzo Di Salvo studente Iti galilei di Livorno


Tag

Show del leghista Ciocca al Parlamento Ue: lancia scatola di cioccolato turco alla presidenza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità