Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°27° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 21 giugno 2019

Attualità mercoledì 30 novembre 2016 ore 15:57

Il turismo in Toscana corre sempre di più

I dati Irpet sui flussi turistici nel 2016 presentati in apertura della Bto segnano una crescita del 3 per cento in crescita nei prossimi anni



FIRENZE — La Toscana si conferma la regina del turismo sia italiano che internazionale. Il 2016, infatti, è ancora all'insegna della crescita. Secondo le elaborazioni fatte da Irpet la stima di crescita delle presenze si attesterebbe sul +3 per cento, sostanzialmente ribadendo il dato consuntivo 2015. E la tendenza, secondo l'istituto di ricerca toscano, è in crescita.

A presentare i dati all'incontro inaugurale di #BTO 2016 dal titolo ‘Destinazione Toscana 2020' alla Fortezza da Basso sono stati l'assessore regionale al turismo e alle attività produttive Stefano Ciuoffo, il direttore di Toscana Promozione Turistica Alberto Peruzzini, il direttore di Fondazione Sistema Toscana Paolo Chiappini e il presidente di PromoFirenze e vicepresidente della Camera di Commercio di Firenze Claudio Bianchi.

Il contributo maggiore alla crescita arriverebbe dalle presenze straniere che secondo Irpet a fine anno dovrebbero attestarsi sul +3,5 per cento, grazie all'apporto delle città d'arte, Firenze in testa, e delle località balneari. Si tratta di un dato, è stato spiegato, inferiore a quello provvisorio fornito dalla Banca d'Italia per il periodo gennaio-agosto 2016 cioè +11,7 per cento. Secondo Irpet la differenza va ricondotta a due fattori: la crescente inadempienza da parte delle strutture ricettive ufficiali a comunicare il proprio dato e la difficoltà a rilevare la ricettività non ufficiale.

Per il 2017 si conferma il trend crescente del turismo internazionale, in particolare quello rivolto all'Italia e allargando l'orizzonte temporale, secondo Irpet resta molto positivo anche lo scenario per gli anni 2017-2022, dominato dal trend di fondo crescente del turismo internazionale, con un +4 per cento annuo, rispetto al quale l'Europa resta la prima destinazione al mondo e la Toscana una delle mete più desiderate. La domanda è sostenuta soprattutto da Germania, Francia e Gran Bretagna. Bene anche l'Italia, in particolare i flussi in arrivo dal centro settentrionale. 

Servizio di Dario Pagli


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità