Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità mercoledì 30 novembre 2016 ore 15:57

Il turismo in Toscana corre sempre di più

I dati Irpet sui flussi turistici nel 2016 presentati in apertura della Bto segnano una crescita del 3 per cento in crescita nei prossimi anni



FIRENZE — La Toscana si conferma la regina del turismo sia italiano che internazionale. Il 2016, infatti, è ancora all'insegna della crescita. Secondo le elaborazioni fatte da Irpet la stima di crescita delle presenze si attesterebbe sul +3 per cento, sostanzialmente ribadendo il dato consuntivo 2015. E la tendenza, secondo l'istituto di ricerca toscano, è in crescita.

A presentare i dati all'incontro inaugurale di #BTO 2016 dal titolo ‘Destinazione Toscana 2020' alla Fortezza da Basso sono stati l'assessore regionale al turismo e alle attività produttive Stefano Ciuoffo, il direttore di Toscana Promozione Turistica Alberto Peruzzini, il direttore di Fondazione Sistema Toscana Paolo Chiappini e il presidente di PromoFirenze e vicepresidente della Camera di Commercio di Firenze Claudio Bianchi.

Il contributo maggiore alla crescita arriverebbe dalle presenze straniere che secondo Irpet a fine anno dovrebbero attestarsi sul +3,5 per cento, grazie all'apporto delle città d'arte, Firenze in testa, e delle località balneari. Si tratta di un dato, è stato spiegato, inferiore a quello provvisorio fornito dalla Banca d'Italia per il periodo gennaio-agosto 2016 cioè +11,7 per cento. Secondo Irpet la differenza va ricondotta a due fattori: la crescente inadempienza da parte delle strutture ricettive ufficiali a comunicare il proprio dato e la difficoltà a rilevare la ricettività non ufficiale.

Per il 2017 si conferma il trend crescente del turismo internazionale, in particolare quello rivolto all'Italia e allargando l'orizzonte temporale, secondo Irpet resta molto positivo anche lo scenario per gli anni 2017-2022, dominato dal trend di fondo crescente del turismo internazionale, con un +4 per cento annuo, rispetto al quale l'Europa resta la prima destinazione al mondo e la Toscana una delle mete più desiderate. La domanda è sostenuta soprattutto da Germania, Francia e Gran Bretagna. Bene anche l'Italia, in particolare i flussi in arrivo dal centro settentrionale. 

Servizio di Dario Pagli


Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca