Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°22° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 25 maggio 2019

Cronaca martedì 28 marzo 2017 ore 15:34

La banda dei sardi aveva un uomo a Grosseto

Anche un uomo di origine sarda che da anni vive nel grossetano fa parte della banda che aveva progettato di rubare la salma di Enzo Ferrari



GROSSETO — Nell'ambito dell'operazione della Dia che ha smantellato un'organizzazione a delinquere specializzata soprattutto nel traffico di armi e di droga, è stato arrestato anche un uomo di origine sarda che da molto tempo vive a Civitella Marittima.

L'uomo, F.M. le sue iniziali, è stato sorpreso dai carabinieri nella sua abitazione. E' accusato di associazione a delinquere finalizzata alla produzione, al traffico e allo spaccio di armi e sostanze stupefacenti.

La banda aveva progettato anche di trafugare a scopo di ricatto la salma di Enzo Ferrari dalla tomba di famiglia dell'imprenditore, situata nel cimitero di San Cataldo, a Modena.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Lavoro