comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 24°31° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Francesco Bellomo, magistrato destituito perché pretendeva minigonna per le allieve, fa ancora lezione tra le proteste degli allievi che gli gridano «vergogna»

Attualità giovedì 11 dicembre 2014 ore 11:30

Droga, il boss era una donna

Servizio di Serena Margheri

Sgominata una banda che operava tra Marocco, Italia, Olanda e Spagna. Quattro arresti, quindici indagati, perquisizioni in tutta la Regione



FIRENZE — Karima la "bionda" 30enne marocchina e madre di due bambini di 2 e 5 anni era a capo della banda dello spaccio che aveva stabilito la loro base operativa a Signa, in provincia di Firenze, e a Santa Croce sull'Arno, in provincia di Pisa. Karima Zoubir è stata arrestata nella sua abitazione insieme al marito dalla squadra mobile di Firenze. I due bambini sono stati affidati ad un parente.

La droga arrivava dall'estero: la cocaina dall'Olanda, anche nascosta in camion di patate, dal Marocco e dalla Spagna l'hashish, che nel corso dell'indagine ne sono stati sequestrati oltre 50Kg. Sono quindici le persone indagate nell'inchiesta della Dda della procura di Firenze, quattro quelle arrestate e sei ancora latitanti. Tra i reati contestati associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale e alla produzione di sostanze stupefacenti.

E a Signa il gruppo, composto da cittadini marocchini e da un italiano, aveva la base operativa da dove gestiva un traffico internazionale di stupefacenti, soprattutto hashish e cocaina, con diramazioni nel Centro e nel Nord Italia. 

La droga arrivava dall'estero, in particolare dall'Olanda, dal Marocco e dalla Spagna. In un caso sono stati sequestrati 3,2 chilogrammi di cocaina a bordo di un'auto in arrivo dal Brennero. La droga era nascosta in un apposito vano ricavato sotto a un bracciolo, la cui apertura veniva controllata da una scheda con microchip. Nel corso dell'operazione odierna sono stati arrestati in flagranza altri tre cittadini marocchini e sequestrati 750 grammi di cocaina e 17mila euro in contanti. Le perquisizioni sono state eseguite in particolare tra Firenze, Pisa e Prato

Giuseppe Creazzo - dichiarazione


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità