Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°29° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 18 agosto 2019

Attualità lunedì 05 ottobre 2015 ore 10:54

La Uil condanna le minacce ai vertici della Ctt

Il segretario della Uiltrasporti ha espresso solidarietà all'Ad dell'azienda, destinatario delle lettere minatorie: "Atti vili, opera di delinquenti"



FIRENZE — Il principale timore del sindacato è che questo brutto episodio possa vanificare anni di lotte e rivendicazioni. Per questo il segretario regionale della Uiltrasporti ha voluto non solo dissociarsi da chi ha recapitato nei giorni scorsi 5 lette minatorie all'amministratore delegato e ai vertici della società di trasporti Ctt nord, ma anche condannare l'atto con parole dure.

"Esprimiamo - ha scritto David Zurlo in una nota -  tutta la nostra solidarietà alle persone coinvolte e condanniamo senza mezze misure questi atti vili che non rientrano nei valori e nella cultura della Uiltrasporti e di tutto il sindacato confederale".

"In questi anni all’interno di Cttnord - ha proseguito Zurlo - è stata aperta una vertenza dura tra azienda e lavoratori che ha portato a scioperi, auto sospensione volontaria dal servizio degli addetti con blocco delle città di Pisa e Livorno a causa della disdetta degli integrativi aziendali e quindi dalla perdita di salario e di diritti".

"Tutto ciò - ha concluso - non può essere vanificato dall’azione di qualche delinquente e non permetteremo a nessuno di mettere in discussione la nostra vertenza e l'azione democratica del sindacato".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Cronaca