Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 settembre 2019

Cultura martedì 22 luglio 2014 ore 17:55

Laurea ad honorem in bugie

La riceveranno Paolo Migone e Silver durante la 38ma edizione del Campionato italiano della bugia, il 2 e 3 agosto. Spazio anche a satira e attualità



LE PIASTRE (PISTOIA) — Paolo Migone, uno dei protagonisti di Zelig, terrà una lectio magistralis ispirata alla bugia. Guido Silvestri, in arte Silver, verrà invece insignito della laurea ad honorem in virtù della sua creazione più importante, quella di Lupo Alberto.

In previsione del prossimo Expo di Milano, che avrà come tema "Nutriamo il pianeta", in questa edizione del campionato italiano della bugia verrà affrontato il tema della bugia a tavola, tra sofisticazioni alimentari e Ogm.

Nel corso del fine settimana, oltre ai commenti sui mondiali di calcio, ci sarà spazio anche per l'annuncio della candidatura di Le Piastre a diventare provincia, la prima in Italia dopo l'abolizione delle province vere.

Per quanto riguarda il campionato vero e proprio sono previste tre sezioni: verbale, grafica e letteraria. I vincitori di ognuna delle tre categorie riceveranno rispettivamente il bugiardino d'oro, d'argento e di bronzo.

Il Campionato italiano della bugia è stato istituito nel 1966 e, per valorizzarne il lavoro fatto fino ad oggi, tre anni fa è nata l'Accademia della bugia, presieduta dal magnifico rettore Emanuele Begliomini. 



Tag

«Scendi, non ti voglio più!». Le nuove intercettazioni choc di Bibbiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca