Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 22 febbraio 2020

Attualità giovedì 03 dicembre 2015 ore 13:00

"Precettate i lavoratori dell'Aamps"

I deputati del Movimento 5 stelle hanno presentato un'interrogazione in cui si chiede al prefetto di garantire la raccolta dei rifiuti in città



LIVORNO — Obiettivo dei parlamentari pentastellati è quello di evitare il ripetersi di scene come quelle che si sono viste il 28 novembre scorso, quando i lavoratori dell'Aamps hanno incrociato le braccia lasciando che la spazzatura si accumulasse dentro e fuori dai cassonetti sparsi per tutta la città.

Per farlo i deputati, guidati dal vice presidente della Camera Luigi Di Maio hanno presentato un'interrogazione indirizzata al ministro dell'Interno Angelino Alfano.

"È opportuno- affermano i deputati- che, qualora dovesse riprendere l'astensione dal lavoro sia repentinamente considerata l'opportunità di avviare le procedure di cui all'articolo 8 della legge 12 giugno 1990, n.146, che conducano il prefetto di Livorno ad emanare, se necessario, misure precettive che costringano i lavoratori dell'Aamps ad interrompere quella che l'interrogante giudica una loro scriteriata astensione dal lavoro".

Toni accesi, che vanno ad alimentare una tensione cresciuta negli ultimi giorni nella città labronica dopo la decisione del sindaco del Movimento 5 stelle Filippo Nogarin di ricorrere al concordato preventivo dopo aver scoperto un buco da 42 milioni di euro nei bilanci della municipalizzata che si occupa della raccolta rifiuti.



Tag

Coronavirus, la farmacista di Codogno: «Sono alla ricerca di una mascherina anche per me»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità