Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 16 settembre 2019

Cronaca sabato 15 ottobre 2016 ore 15:40

Fischi contro Ciampi, diciotto tifosi nei guai

Quattro erano già stati identificati e denunciati grazie ai sistemi di audio e video sorveglianza dello stadio Armando Picchi



LIVORNO — Ora, le indagini della Digos hanno permesso di identificare, denunciare e sottoporre a Daspo altri quattordici supporter lucchesi. Era il 18 settembre quando, a pochi minuti dall'inizio della partita Livorno-Lucchesia, il minuto di silenzio in ricordo dell'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, morto due giorni prima, venne interrotto dai fischi di alcuni tifosi.

I Daspo, emessi dal questore di Livorno, vanno dai 2 ai cinque anni.

Per due dei tifosi identificati, già destinatari di tale provvedimento nel 2016 e nel 2011, è scattato anche l'obbligo di comparizione alla questura di Lucca in occasione di tutte le partite della squadra cittadina.




Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca