Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°19° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 21 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 18 ottobre 2017 ore 12:55

Alluvione, rimborsi gonfiati, è truffa

Gli amministratori di una società di Migliarino e un prestanome sono stati condannati per aver denunciato danni maggiori di quelli subiti



LUCCA — Il tribunale di Lucca ha condannato gli amministratori di un'azienda di Migliarino denominata Polo Nautico Toscano e una terza persona che svolgeva la funzione di prestanome per aver chiesto e ottenuto dalla Regione un rimborso per i danni provocati all'impresa da un'esondazione del Serchio del 2009 pari a 871mila euro, cifra molto più elevata di quella corrispondente al totale delle spese effettivamente sostenute per ripristinare l'operatività aziendale dopo l'alluvione.

L'inchiesta della procura di Lucca ha evidenziato che gli amministratori condannati avevano alterato fatture e documenti per aggiudicarsi un rimborso il più sostanzioso possibile. I reati contestati ai tre sono appropriazione indebita e truffa aggravata.



Tag

Conte: «Io contro il popolo delle partite Iva? Una fesseria»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca