Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 10 dicembre 2019

Attualità lunedì 21 aprile 2014 ore 11:05

Lunigiana, muore folgorato su un traliccio dell'Enel

La vittima sembra essere un cittadino romeno scomparso dieci giorni fa. Il sospetto è che stesse cercando di rubare del rame



MASSA CARRARA — Una persona è morta folgorata da una linea di media tensione dell'Enel, si tratta probabilmente in un cittadino romeno scomparso una decina di giorni fa. Lo hanno trovato piegato, arrampitato su un traliccio ieri, in Lunigiana, in provincia di Massa Carrara. Sul posto sono arrivati i carabinieri, i vigili del fuoco e i tecnici dell'Enel che hanno isolato dalla corrente l'area dell'incidente, a Cerreta nel comune di Villafranca, per permettere il recupero del corpo. 


L'uomo già senza vita è stato visto da alcuni passanti che hanno dato l'allarme. Aveva indosso una imbracatura e appese al collo delle tenaglie per rubare il filo di rame. 

Le indagini serviranno a chiarire non soltanto l'identità della vittima ma anche cosa stesse tentando di fare. Il pm che sta coordinando gli accertamenti, Alberto Dello Iacono della procura di Massa Carrara, ha disposto per domani l'autopsia. L'esame potrà chiarire se si tratta della stessa persona scomparsa dieci giorni fa.



Tag

Arrestato Rosario Greco, il pirata della strada che ha ucciso un bimbo e ferito l'altro

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità