Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 25 gennaio 2020

Cronaca martedì 22 novembre 2016 ore 09:02

I lupi colpiscono ancora

I lupi, che negli ultimi anni sono tornati a popolare la Lunigiana, riaffermano sempre più la loro presenza nei boschi e non solo



FIVIZZANO — In località Pradolino a San Terenzo Monti è stata ritrovata una carcassa di un capriolo all'interno della proprietà di alcuni agricoltori, che hanno chiamato la guardia venatoria che, secondo quanto riportato da Il Tirreno, ha confermato l'operato da parte di questi animali selvatici che, solitamente, cacciano in branco.

E' toccato poi a un altro capriolo e a un cinghiale, trovati semi divorati nei boschi di Gragnola. Le carcasse sono state interrate come prevede la legge.

Quello che hanno trovato le guardie venatorie è semplicemente la prova della loro funzione all'interno dell'ecosistema, ovvero cibarsi degli animali selvatici che la natura mette loro a disposizione.

Nell'arco dell'anno si sono registrati diversi casi all'interno degli allevamenti di capre e pecore, ma in quelle occasioni, probabilmente, l'operato era di responsabilità di ibridi, ovvero di una razza nata dall'accoppiamento tra lupi e cani sciolti che, solitamente, sono molto più pericolosi e aggressivi del lupo. 



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro