Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°25° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 20 agosto 2017

Attualità lunedì 19 giugno 2017 ore 15:30

Anestesia e rianimazione accorpate a Massa

Altri due reparti, dopo quello di pneumologia di Fivizzano, saranno ridimensionati e questa volta tocca all'ospedale di Pontremoli

VILLAFRANCA — Dopo la sparizione del reparto di pneumologia che ha letteralmente sconvolto la popolazione lunigianese, la sanità regionale continua con il proprio programma di ridimensionamento degli ospedali montani, smantellando reparti che, dai prossimi mesi, saranno accorpati al Nuovo Ospedale delle Apuane, a 50 chilometri da questo territorio.

Pessime notizie, quindi, per tutti gli abitanti che vedono ridurre i propri ospedali, una volta completi, a strutture semplici; infatti, il primario sarà trasferito proprio a Massa e a Pontremoli non sarà più presente.

Su questo tema, carissimo a molti sindaci della Lunigiana ma anche a diversi cittadini tanto che si è formato un comitato dal nome "Sos Salute Lunigiana", si è espresso il sindaco di Villafranca Filippo Bellesi, uno dei primi a darne notizia ai suoi cittadini. 

"Non possiamo seguire la logica numerica che ci viene imposta, - ha commentato il sindaco - se non si fanno eccezioni ad hoc per le zone montane siamo destinati allo spopolamento. La difesa del territorio parte dalla difesa dei nostri servizi essenziali e certamente la sanità è uno di quelli."

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca