Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°25° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 giugno 2018

Cronaca mercoledì 24 gennaio 2018 ore 18:25

Botte nella casa di riposo, tutti condannati

La titolare della casa di riposo "Giardino fiorito" è stata condannata a tre anni e due mesi. Due anni invece alle sue collaboratrici



MASSA CARRARA — E' stata condannata a 3 anni e due mesi Luana Ginesi, titolare della casa di riposo ''Giardino fiorito'' di Marina di Carrara. Due anni, invece, per le sue collaboratrici, Simonetta Menconi e Sara Luisotti. 

Queste le condanne decise dal giudice dal tribunale di Massa al termine del processo per maltrattamenti sugli anziani ospiti della struttura. 

L'inchiesta portata avanti dal sostituto procuratore Alessandra Conforti e dalla guardia di finanza ricostruì le pratiche messe in atto all'interno della casa di riposo: dall'acqua negata agli anziani o di cambiare loro le lenzuola, alla minaccia di legarli al letto per indurli alla calma, ma anche una quotidianità fatta di insulti e botte, oltre che di ansiolitici e tranquillanti usati in "quantità smodate e incontrollate, senza alcuna prescrizione medica".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità