Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°17° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità lunedì 04 agosto 2014 ore 15:23

Bruxelles per il Santuario dei cetacei

La Commissione europea vuole rendere operativa la maxi area protetta che riguarda Italia, Francia e principato di Monaco: disponibili fondi comunitari



GROSSETO — La maxi-area protetta del Santuario dei cetacei che in Italia riguarda la Liguria, la Toscana e la Sardegna diventerà presto operativa grazie alla Commissione europea. 

Il commissario Ue agli affari marittimi e alla pesca Maria Damanaki ha invitato l'Italia,  la Francia ed il principato di Monaco, a tenere un incontro per discutere come fondi e politiche Ue possano contribuire allo scopo

In Toscana sono quasi una ventina i comuni che finora hanno sottoscritto l'adesione alla Carta di Partenariato col Santuario Pelagos, la maggior parte nel livornese, piu' Viareggio, Grosseto e Castiglion della Pescaia

"Il Santuario Pelagos - ha detto Damanaki - e' la piu' grande area protetta nel Mediterraneo ed ha un enorme potenziale come buon esempio di come puo' funzionare una 'crescita blu' sostenibile in aree trafficate e altamente popolate, tutelando allo stesso tempo la vita marina". 

I 537 milioni di euro dal nuovo Fondo Ue per gli affari marittimi e la pesca del periodo 2014-2020, potrebbero sostenere azioni concrete, da progetti di pesca sostenibile ed eco-turismo, all'attuazione della nuova direttiva sulla pianificazione dello spazio marittimo, perché il settore marittimo si sviluppi in modo intelligente.

Avvistamento delfini in Toscana video di Marco Zanti


Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Spettacoli