Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 24°35° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità lunedì 13 marzo 2017 ore 17:52

Un anno dalla tragedia delle studentesse Erasmus

I genitori delle 13 vittime italiane saranno ricevuti dalla ministra Fedeli e da papa Francesco. Anche l'università ricorda le studentesse toscane



GAVORRANO — Si avvicina il primo anniversario della tragedia Erasmus di Taragona in Spagna, durante il quale persero la vita 13 studentesse italiane il 20 marzo del 2016. Tra loro anche Valentina Gallo, Lucrezia Borghi ed Elena Maestrini di Bagno di Gavorrano.

In occasione di questo triste anniversario, lunedì prossimo papa Francesco riceverà i genitori delle studentesse scomparse e celebrerà una messa commemorativa a Santa Marta. Sempre a Roma, ma il 19, le famiglie saranno ricevute dalla ministra all'Istruzione Valeria Fedeli. In quest'occasione verranno illustrate alla ministra proposte e suggerimenti per i viaggi studenteschi promossi dall'associazione dei genitori.

Sempre i genitori mercoledì 22 partiranno per la Spagna, per la precisione verso Freginals il paesino dove è avvenuto il tragico incidente. Qui deporranno una pietra avvolta dalla bandiera europea.

Anche all’Università di Firenze, la sera del 20 marzo, è stata organizzata una serata commemorativa delle tre ragazze toscane. Al polo delle Scienze sociali di Novoli sarà scoperta dal rettore Luigi Dei la lapide dedicata alle tre studentesse di Economia vittime dell’incidente stradale mentre si trovavano in Spagna per il programma Erasmus.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca