Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità lunedì 12 ottobre 2015 ore 14:07

Gestire i fari più belli d'Italia? Da oggi si può

In Italia sono 11 e, fra questi, ci sono il Faro Punta del Fenaio e il Faro di Capel Rosso sull'Isola del Giglio ed il Faro Formiche di Grosseto



GROSSETO — Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i bandi di gara per la concessione da 6 a 50 anni di 11 fari di proprietà dello Stato, di cui 7 in gestione all'Agenzia del Demanio e 4 al Ministero della Difesa. 

Il criterio di valutazione sarà l'offerta "economicamente più vantaggiosa", data dalla proposta progettuale, con punteggio pari al 60%, e dalla proposta economica, che peserà per il 40%. 

La valutazione della proposta progettuale terrà conto di elementi come soluzioni di recupero del faro, manutenzione, fruibilità pubblica, contributo allo sviluppo locale sostenibile e la possibilità di creare un network tra più strutture, attraverso una rete di servizi e attività condivise. Si tratta di beni inseriti nel progetto Valore Paese - Fari e situati in Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Toscana. 

Nell'elenco figurano  i tre fari toscani: il faro Punta del Fenaio e il Faro di Capel Rosso sull'Isola del Giglio ed il faro Formiche di Grosseto. 

Sarà possibile effettuare sopralluoghi presso i fari entro il 16 dicembre 2015.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca