comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 23°33° 
Domani 23°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Autostrade, De Falco: «Sono per la decadenza della concessione»

Politica sabato 12 dicembre 2015 ore 19:00

La Leopolda accoglie Maria Elena Boschi

Servizio di Elisabetta Matini

Un lungo applauso ha accolto il ministro delle riforme all'evento renziano. Poi l'appello per la partecipazione ai referendum costituzionali



FIRENZE — Maria Elena Boschi non ha inaugurato la sesta edizione della Leopolda ma, come annunciato dagli organizzatori stamattina, ha chiuso la seconda giornata. E per mettere a tacere "le ricostruzioni molto fantasione" sul ritardo, ha chiesto scusa al pubblico spiegando: "Ero semplicemente a fare il mio lavoro sulla legge di stabilità".

"Purtroppo tutti i problemi che ci sono stati in questi giorni hanno ottenuto l'effetto di non farci pià parlare della legge di stabilità - ha aggiunto il ministro Boschi riferendosi alle durissime proteste innescate dagli effetti del decreto salva-banche che ha riguardato anche Banca Etruria, di cui è stato vicepresidente il padre Pierluigi - Dovremmo essere orgogliosi della legge di stabilità. E comunque ogni euro che investiamo in sicurezza reclama un euro in educazione e cultura".

"L'anno prossimo ci sarà un passaggio decisivo per le riforme - ha detto ancora il ministro - Le riforme sono nate proprio alla Leopolda e oggi siamo a un passo dalla realizzazione in Parlamento".

"Le regione forse in questi anni hanno avuto troppi poteri e un po' li riporteremo in capo alla Stato - ha aggiunto Boschi - renderemo il Paese più semplice, con un po' meno politici e qualche costo in meno ma non con meno politica".

"All'inizio del prossimo anno porteremo in aula al Senato la legge sulle unioni civili - ha annunciato il ministro - Questo è uno dei punti nati alla Leopolda che spero diventi una realtà il prima possibile".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità