Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°28° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Cronaca lunedì 28 gennaio 2019 ore 10:12

Truffe a enti locali e assicurazioni, 17 arresti

Maxi operazione di polizia e carabinieri tra Toscana e Liguria. Coinvolti avvocati, medici e titolari di stabilimenti balneari. Gli indagati sono 130



MASSA CARRARA — Sono 17 le persone finite in manette nell'operazione messa in atto da polizia e carabinieri nell'ambito dell'inchiesta coordinata dalla procura di Massa. I reati contestati sono associazione per delinquere finalizzata al fraudolento danneggiamento dei beni assicurati, corruzione di persona incaricata di un pubblico servizio, falsità materiale ed ideologica commessa da pubblico ufficiale e da privato, estorsione ed abuso d'ufficio.

Gli indagati sono in tutto 130 e 159 i capi di accusa. Tra le diciassette persone finite in parte in carcere e in parte ai domiciliari ci sarebbero medici legali delle assicurazioni e medici specialisti che lavorano in strutture sanitarie di Massa, avvocati e un appartenente alla polizia municipale. 

Arrestati anche un investigatore privato con agenzia a Milano, specializzato nel ramo dell'infortunistica stradale, un Pr di un noto locale del litorale versiliese, operai e titolari di stabilimenti balneari. 



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica