Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 19 novembre 2019

Cronaca giovedì 30 maggio 2019 ore 17:41

Una truffa per portare il marmo a Casablanca

Ci sono riusciti ma i carabinieri di Asti, dove ha sede la ditta di trasporti che stava per essere raggirata, li hanno scoperti e denunciati



CARRARA — Sono due italiani di 64 e 48 anni un marocchino di 38 anni, tutti e tre residenti a Massa Carrara, i tre denunciati dai carabinieri di Baldichieri, in provincia di Asti, per la truffa messa in atto ai danni di una ditta di trasporti.

Secondo quanto ricostruito dai militari i tre, fingendosi dirigenti di una ditta specializzata nella commercializzazione del marmo, sono riusciti a far arrivare a Casablanca, all'interno di due container, due blocchi di marmo che si trovavano in un sito di stoccaggio a Carrara.

La ditta astigiana di trasporti si è resa conto del raggiro quando si è vista recapitare una fattura per oltre 10 mila euro da parte delle autorità doganali, per oneri di sdoganamento. La denuncia ai carabinieri e le successive indagini hanno portato fino ai tre, ora denunciati.

I due container con il marmo sono stati bloccati al porto di Casablanca.



Tag

Caso Cucchi, Gabrielli: «Chi ha offeso dovrebbe chiedere scusa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità