Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 14 novembre 2019

Cronaca lunedì 27 luglio 2015 ore 06:00

Uccide un gatto con un colpo di carabina

La proprietaria lo ha trovato agonizzante vicino alla recinzione del giardino della sua abitazione. Era in condizioni gravissime ed è stato soppresso



MASSA CARRARA — Il gattino si chiamava Rocky e aveva solo otto mesi. Soccorso dalla proprietaria, è stato portato subito dal veterinario che gli ha diagnosticato lesioni della colonna vertebrale e conseguente paralisi degli arti posteriori. Per lui non c'è stato niente da fare.

A rendere nota la penosa vicenda è stato l'Ente nazionale protezione animali.

"Che si tratti di un cacciatore - scrive l'Enpa in una nota -, di una persona intollerante nei confronti degli animali o di uno squilibrato, qualcuno deve avere intenzionalmente sparato al micio, riducendolo in quelle condizioni. Qualcuno la cui identità, al momento, è ancora sconosciuta". 

il ferimento di Rocky potrebbe avere un precedente: anche un cane è stato preso a fucilate nella stessa zona di Carrara, pur senza rimanere ferito in modo così grave.

"Abbiamo immediatamente attivato il nostro ufficio legale - ha spiegato l'Enpa - affinché assuma tutte le opportune iniziative finalizzate non solo ad accertare l'esatta dinamica dei fatti e ad individuare l'autore di questo gesto criminale, ma a chiarire il movente alla base di un gesto così crudele". 



Tag

Dolomiti, caos e disagi per la neve

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca