Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Cronaca martedì 02 agosto 2016 ore 13:27

​Massacrata in casa, marito condannato a 18 anni

Sentenza con rito abbreviato per Giacomo Benvenuti, operaio di 41 anni di Fucecchio accusato di aver ucciso di botte la moglie Marinella Bertozzi



FUCECCHIO — La sentenza, a conclusione del processo con rito abbreviato, è del tribunale di Firenze. Giacomo Benvenuti inizialmente era stato accusato di omicidio volontario aggravato ma il reato è stato riqualificato in morte in conseguenza di maltrattamenti. 

Il pm Sandro Cutrignielli aveva chiesto l'ergastolo e l'isolamento. L'avvocato Francesco Stefani, difensore di Benvenuti, ha annunciato il ricorso in appello soprattutto per chiarire di chi sia il dna rinvenuto sotto le unghie della donna.

Marinella Bertozzi era morta per shock emorragico il 30 ottobre 2015. Per l'accusa l'uomo l'avrebbe percossa con immane violenza, causandole numerose fratture e varie emorragie interne.

Il decesso in un primo momento era stato catalogato come morte naturale e solo la denuncia del fratello venne aperto il fascicolo che ha poi portato all'arresto dell'uomo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità