Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -6°7° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 11 dicembre 2018

Politica venerdì 17 marzo 2017 ore 11:48

Mdp sbarca nel Palazzo del Pegaso

Servizio di Dario Pagli

Il presidente della Regione Rossi e la consigliera regionale Spinelli hanno ufficializzato la nascita del nuovo gruppo dei Democratici e progressisti



FIRENZE — Enrico Rossi e Serena Spinelli hanno ufficializzato in una conferenza stampa le dimissioni dal Pd e la costituzione in Consiglio regionale del nuovo gruppo Mdp, l'acronimo del  movimento Art.1 - Democratici e progressisti nato dalla scissione dei Dem e di cui Enrico Rossi è uno dei fondatori insieme a Roberto Speranza, Pierluigi Bersani e Massimo D'Alema.

La nascita del gruppo formalizza anche la coalizione fra Mdp e il Partito democratico che peraltro, due giorni fa, ha già superato la prova dell'aula con l'approvazione del Piano regionale di sviluppo 2016-2020.

"Dò le dimissioni dal Pd - ha detto Enrico Rossi - Da oggi la Regione è governata da una coalizione Pd e Mdp di cui sono consigliere. L'approvazione del Prs è la conferma che si può andare avanti".

Stando agli ultimi sondaggi, a un mese dalla fondazione Mdp è quotata nei sondaggi al 4,2 per cento. "Abbiamo riscontri sia dai cittadini che mi fermano per avere la mail e gli altrri contatti che dai consigli comunali da cui riceviamo adesioni - ha spiegato Rossi - In Toscana una scissione del Pd c'era già stata prima della nascita di Mdp, con la gente di sinistra che vota altri o in grande maggioranza non vota. Noi guardiamo alla società civile, ai lavoratori e agli artigiani e soprattutto ai giovani".

"Vogliamo una sinistra plurale che in questi anni non c'è stata - ha spiegato Serena Spinelli - partiamo dal basso e non dai dirigenti per dare il via a un percorso che abbia al centro il lavoro, il welfare, inteso come politiche di sostegno e uguali opportunità, l'immigrazione e l'Europa, ma non quella della finanza". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Lavoro