Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 12°25° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 22 ottobre 2019

Attualità sabato 10 dicembre 2016 ore 14:23

Spari nel bosco come in un safari

Un faretto montato sul fucile e una camera termica sul fuoristrada usato per le battute abusive di caccia da due bracconieri



MONTE SAN SAVINO — Lo spirito di avventura non mancava loro e alla fine li ha traditi. Perché proprio uno dei loro spari udito nella zona tra Palazzolo e Colonna del Grillo hanno insospettito i forestali. 

A finire nei guai sono stati due bracconieri di cinquant'anni, entrambi denunciati dalla Forestale di Monte San Savino.  I due uomini viaggiavano a bordo di un fuoristrada, che stava procedeva lentamente e illuminava con un faro l'area a lato del veicolo. 

A bordo è stato trovato un fucile senza custodia e già pronto all'uso. Sul bracciolo era stata montata anche una luce munita di comando remoto. In macchina sono state trovate anche cartucce, un faro e una camera termica, tutto sequestrato. Oltre a essere denunciati, i due bracconieri sono stati segnalati alla procura di Siena per caccia in periodo di divieto e con mezzi non consentiti.



Tag

Il canto dell'Araponga, l'uccello più assordante al mondo

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità