Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°28° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Attualità lunedì 05 febbraio 2018 ore 21:00

Rocce franate, riaperta la provinciale

Il cedimento si è verificato in piena notte sulla strada provinciale Londa-Stia. Nella tarda serata la circolazione è stata ripristinata



LONDA — Grossi massi sono franati nella notte sulla provinciale 556 Londa-Stia, invadendo la carreggiata e rendendo necessaria la chiusura al traffico della strada in attesa dei lavori di ripristino.

Nella tarda serata i lavori per la rimozione dei blocchi di roccia sono arrivati a conclusione, consentendo la riapertura della viabilità su una sola corsia e a senso unico alternato. 

I tecnici della Viabilità e gli operatori della Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze, insieme agli operai dell'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, hanno lavorato per superare l'emergenza. I lavori per la messa in sicurezza completa proseguono.

Sp 556 Stia-Londa, intervento per riaprire il tratto interessato da frana


Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica