Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 14 dicembre 2019

Politica giovedì 13 marzo 2014 ore 17:35

Nencini e Rossi, accellerazione sui cantieri

Intesa fra il governatore e il viceministro suile opere pubbliche prioritarie per la Toscana, fra cui Tirrenica e la nuova tangenziale di Lucca



"Ho proposto al viceministro di concentrare l'impegno di Regione e governo sull'ammodernamento e completamento di alcune opere che potrebbero partire entro l'anno – ha detto il presidente Rossi -  Per alcune si tratta di garantire un veloce scorrimento dell'iter al Cipe (tangenziale di Lucca e il collegamento ferroviario tra porto e interporto di Livorno), per altre come la Tirrenica, si tratta di sollecitare la Sat a presentare il progetto tra Fonteblanda e Ansedonia". "Dobbiamo poi dare inizio alle procedure di parternariato pubblico e privato per la realizzazione della Grosseto-Fano - ha proseguito il governatore -  collegando così le due autostrade del mare, quella tirrenica da Barcellona a Livorno, e quella adriatica da Ancona ai Balcan''. Altre priorità,  secondo Rossi, sono il raddoppio della linea ferroviaria Pistoia-Lucca e della tratta tra Granaiolo ed Empoli.
Il viceministro Nencini ha promesso un'attenzione particolare per l'ammodernamento della Toscana, con riferimento sia a grandi opere come la Tirrenica e la Grosseto-Fano che a interventi minori".



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità