Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 3° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 14 dicembre 2019

Attualità lunedì 27 aprile 2015 ore 10:43

Nepal, livornese bloccato a 4000 metri

Franco Cambini, imprenditore 50enne, è stato sorpreso dal terremoto prima di partire per un'escursione sull'Everest. Salvi altri 2 ventenni fiorentini



LIVORNO — Secondo quanto raccontato dal fratello Giorgio, l'uomo sarebbe bloccato a Pheriche, piccolo villaggio a 4 mila metri di altezza. Franco Cambini sarebbe dovuto partire con un'organizzazione americana per partecipare a un trekking fino al campo base dell'Everest, ma è stato sorpreso dal terremoto che ha sconquassato il paese.

"Per ora sta bene - ha raccontato al telefono il fratello Giorgio - ma è lì bloccato in attesa che il gruppo organizzato con cui è partito riesca a predisporre il rientro. L'abbiamo sentito ieri per pochi secondi, il tempo di parlarci con il satellitare e con la linea che va e viene. Internet non funziona e anche l'elettricità è un lusso".

Scampati al terremoto anche altri due fiorentini. Dopo i due fratelli, Daniel e Elia Lituani, sono stati individuati anche due fidanzati poco più che ventenni di Calenzano, Clarissa Cambi, 20 anni, e Francesco Bacci, 22 anni, che si trovavano a Kathmandu nel momento delle scosse e si sono rifugiati nell'ambasciata inglese.

A dare la notizia è stata la mamma di Clarissa, Barbara. "Stanno bene - ha raccontato la donna -, hanno avuto tanta paura. Erano partiti per un viaggio: prima sono andati in Australia, si trovavano in Nepal da qualche giorno, poi avevano in programma di volare in Thailandia per tornare in Italia a giugno".



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca