Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 21 febbraio 2020

Politica lunedì 14 maggio 2018 ore 13:13

Nuovo premier, il piemontese o il 'toscano'?

Sono due i nomi che circolano per il premier del governo M5S-Lega: il torinese Giulio Sapelli e Giuseppe Conte, docente dell'Università di Firenze



ROMA — Dopo un fine settimana di confronti serratissimi, oggi pomeriggio il leader dei 5 Stelle Luigi Di Maio e quello della Lega Matteo Salvini incontreranno separatamente il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per comunicargli il programma e la squadra del nuovo, eventuale governo giallo-verde.

Di Maio e Salvini proporranno a Mattarella anche il nome del potenziale presidente del Consiglio, dopo di che sarà la più alta carica dello Stato a decidere se affidare formalmente l'incarico di formare l'esecutivo alla personalità indicata dai vertici dei due partiti.

I nomi in campo al momento sono due: Giuseppe Conte, docente di diritto privato all’Università di Firenze e indicato come ministro per la pubblica amministrazione nella squadra di governo presentata da Di Maio prima delle elezioni politiche del 4 marzo; Giulio Sapelli, torinese in quota Lega, docente di storia dell'economia all'Università di Milano.

Nelle prime ore del mattino il nome più accreditato era quello di Sapelli: "Sì, sono stato contattato - ha dichiarato l'economista ad alcune agenzie di stampa - ma questa isteria sul nuovo governo deve finire. Confido nel presidente Mattarella". Poi nel primo pomeriggio i 5 Stelle hanno  smentito che esistessero accordi sul nome dell'economista, forse troppo loquace proprio nelle ore più cruciali. Ed è tornato in auge quello di Conte.

La delegazione M5S guidata da Di Maio incontrerà Mattarella 16.30, quella della Lega guidata da Salvini alle 18.



Tag

Coronavirus, a Codogno deserto il mercato rionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca