Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 26 gennaio 2020

Cronaca giovedì 21 febbraio 2019 ore 17:01

Oltre duecento truffe alimentari in Toscana

Truffe agroalimentari: oltre 200 casi nel 2018 in Toscana. Elevate sanzioni per più di 300mila euro. I dati diffusi dai carabinieri forestali



FIRENZE — Sono oltre 700 i controlli svolti nel 2018 in Toscana dai carabinieri forestali per contrastare le irregolarità nel settore agroalimentare, con particolare attenzione alla contraffazione dell'olio toscano Igp. Secondo i dati diffusi, le verifiche hanno portato ad accertare 203 illeciti amministrativi, per un import ocomplessivo di oltre 300 mila euro di sanzioni e 20 illeciti penali.

Per quanto riguarda la tutela dell'olio toscano, di particolare rilievo, sottolineano i carabinieri, è stata un'attività di indagine condotta nella provincia di Pistoia, che ha permesso di scoprire la commercializzazione di oli oproveniente dalla Puglia e da paesi Ue e fatto passare per toscano. La truffa è stata scoperta grazie all'analisi del Dna che ha consentito di accertare la provenienza delle olive. 

Le indagini sono partite nel 2015 dall'analisi delle vendite di commercianti che acquistavano olio greco per poi cederlo come olio italiano e in particolare come Toscano Igp.



Tag

Elezioni Regionali 2020, in Calabria è una sfida a 4

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca