Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°21° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 25 ottobre 2017 ore 10:07

Finti badanti alla messa per truffare gli anziani

In due si presentavano alle funzioni e nei centri per anziani per agganciare le vittime. Centinaia i furti in mezza Italia. Colpi anche in Toscana



PADOVA — Il duo di truffatori era composto da un nordafricano e da una rumena che nel tempo erano diventati la coppia di ferro delle truffe e dei colpi ai danni delle persone anziane. A smascherarli sono stati i carabinieri di Padova che, al termine dell'operazione che ha toccato Toscana, Lombardia, Trenitino Alto Adige e Veneto, hanno recuperato trentamila euro di refurtiva: tutti gioielli e monili in oro. 

La tecnica per raggirare gli anziani era ormai ben oliata. La donna si presentava nei circoli dove si riuniscono gli anziani, nelle parrocchie durante le funzioni e qui si presentava come badante per agganciare le vittime. In questo modo riusciva a carpire le informazioni sulla residenza e sulle abitudini di vita delle rispettive famiglie. Tutte informazioni che poi condivideva con il complice che seguiva da lontano le persone segnalate fino alla loro abitazione. Poi, nei giorni successivi, tornava per mettere a segno i furti. Magari proprio mentre gli anziani erano alla messa. 

Entrambi i componenti del duo sono stati arrestati. 



Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità