Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 19 agosto 2019

Cronaca martedì 19 agosto 2014 ore 16:03

Pedone investe un ciclista, ora dovrà risarcirlo

La Corte di Cassazione ha deciso di punire una fiorentina di 53 anni, che nel 2005 aveva invaso la pista ciclabile provocando la caduta di un ciclista



FIRENZE — Rischia di costare cara  l'invasione di campo di cui si è resa protagonista il 7 giungo del 2005 una donna fiorentina di 53 anni che, scendendo da un marciapiede, finiva per sconfinare inavvertitamente in una zona riservata alle biciclette, causando la caduta di una ciclista. 

La Corte di Cassazione ha infatti confermato la condanna inflitta alla donna, Cristina M., da parte del Tribunale di Firenze il 31 luglio 2012, che le aveva imposto il risarcimento dei danni alla vittima, Maria C., che a causa della caduta si era procurata una brutta ferita a un occhio. Risarcimento fissato dal Tribunale fiorentino a ottomila euro, già pagati dalla donna, cui si aggiungeranno due mila euro di spese processuali, più probabilmente altri soldi al termine della causa civile che è tutt'ora in corso.

La Cassazione, così come il Tribunale di Firenze, ha stabilito la responsabilità della donna che ha invaso la pista ciclabile, pur sottolineando come tra ciclista e pedone non ci sia stato nessun contatto.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca