Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°33° 
Domani 22°32° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 luglio 2019

Attualità giovedì 02 febbraio 2017 ore 11:30

Fischi al sindaco durante la manifestazione

I circa mille manifestanti in sciopero per Aferpi hanno accolto tra i fischi l'intervento di Massimo Giuliani al termine del corteo sotto al municipio



PIOMBINO — Toni molto accesi al corteo dei manifestanti in sciopero per la crisi di Aferpi a Piombino. Appena ha iniziato a parlare, il sindaco Massimo Giuliani ha dovuto fronteggiare una pioggia di fischi ma nonostante questo ha detto: "Non ci fermeremo fino a quando non conosceremo il futuro della fabbrica che esiste da 150 anni".

I fischi sono arrivati dai tanti che in piazza esponevano gli striscioni con scritto: "Senza lavoro non c'è dignità", si legge negli striscioni. E ancora "Responsabili? Rebrab e chi l'ha voluto...", con riferimento all'imprenditore algerino che ancora non ha presentato il piano industriale annunciato.

La manifestazione, che si è mossa in modo ordinato, si è conclusa. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità