Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 09 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 17 gennaio 2018 ore 16:30

Ghiaia in strada, divampa la polemica VIDEO

Gli effetti della mareggiata delle scorse ore sono ben visibili a Marina di Pisa, dove il pietrisco è volato dalle spiagge fino alla strada



PISA — Lentamente Marina di Pisa prova a tornare alla normalità, con il vento che sta calando e alcune strade, chiuse in mattinata, che sono state riaperte.

Ma gli effetti della mareggiata della scorsa notte sono ancora ben visibili soprattutto sulla litoranea, dove l'azione dell'acqua ha sfondato una barriera di protezione e il mare, in parte, ha invaso la strada e soprattutto all'altezza delle spiagge di ghiaia,  letteralmente sollevata dalla forza del vento e trascinata fino alla strada.

Stamani se ne contavano centinaia. Sono così riesplose le polemiche contro un'opera criticata da molti, soprattutto a Marina di Pisa, realizzata in chiave antierosione, ma, secondo molti, non mantenuta a dovere soprattutto in inverno.

"Questo progetto impattante, devastante, dispendioso e difficilmente reversibile, stamani evidenzia tutti i suoi limiti che abbiamo sempre tentato di portare all’attenzione della città raccogliendo le voci dei Marinesi", ha detto il consigliere comunale Maurizio Nerini di Noi Adesso Pisa.

Polemiche anche dal candidato a sindaco di Patto per Pisa Antonio Veronese:"I costi legati alla gestione e alla spianatura non permettono più di mantenere le spiagge di ghiaia in maniera ordinaria e quindi questo crea l’impossibilità tecnica di creare una crosta di protezione che avrebbe l’onere di assorbire l’energia dell’onda e respingerla.

In piazza Baleari inoltre lo scivolo fatto per le ghiaie è stato costruito in maniera errata perché troppo basso e nonostante alcuni escamotage tecnici introdotti ad ogni libecciata essendo la strada in pendenza l’acqua filtra e devia in Via Maiorca. La giunta deve fare un passo indietro sul tema delle ghiaie".

Fratelli d'Italia, col consigliere comunale Filippo Bedini, parla di una "Marina di Pisa lapidata" prefigurando conseguenze "Devastanti" per il litorale pisano quando sarà realizzata la piattaforma Europa del porto di Livorno "In termini di erosione e relative conseguenze".

Perplessità sulla darsena Europa condivise anche dalla coordinatrice di Forza Italia a livello provinciale Raffaella Bonsangue.



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità