Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 22 ottobre 2019

Attualità domenica 31 luglio 2016 ore 06:00

Ordigno bellico, tutti fuori dalla zona rossa

Entro le 9,30 dovrà essere completata l'evacuazione di massa di 20 mila persone per consentire il disinnesco della bomba trovata in via Pratese



PISTOIA — Sono per la precisione 19.169 i residenti pistoiesi che fra poco lasceranno le loro case per consentire le operazione di disinnesco dell'ordigno bellico rinvenuto in via Pratese il 14 Luglio scorso durante lavori di scavo condotti da Publiacqua.

Le operazioni di evacuazione prendono il via alle 8 del mattino, quando sarà aperta anche la sala operativa di Protezione civile, ma già in questi minuti si sta provvedendo al trasferimento delle persone con problemi sanitari e di deambulazione. 

I varchi - 53 in tutto presidiati da forze dell'ordine e volontari - in uscita e entrata dall'area “rossa”, che saranno chiusi in entrata alle 9,30, e saranno riaperti al termine delle operazioni di disinnesco e trasporto della bomba previste intorno alle 13. In tutto saranno attivi circa 500 volontari, di cui 250 per funzioni di natura sanitaria e altrettanti per funzioni di protezione civile.

La stazione ferroviaria di Pistoia si trova all'interno della zona rossa che deve essere evacuata, e non sarà più accessibile a partire dalle 9,30, ora di chiusura dei varchi che delimitano l'accesso alla zona da evacuare.

Le strade resteranno totalmente chiuse a partire dalle 9,30 fino al termine delle operazioni previste intorno alle 13, compreso il tratto pistoiese della Firenze-Mare. Gli automobilisti in arrivo in città che vogliono recarsi nella zona est saranno invitati ad uscire uscire al casello di Prato Ovest. Chi da Montale e Agliana dovrà recarsi verso Pistoia potrà farlo passando dall'autostrada da Prato Ovest. 

Tutte le persone coinvolte dall’evacuazione sono invitate a spostarsi autonomamente in periferia o fuori città (vedi articoli collegati).



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca