Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°22° 
Domani 14°17° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 21 maggio 2018

Cronaca martedì 13 febbraio 2018 ore 18:10

Trovato morto in casa, arrestata la moglie

La vittima era un vigile del fuoco in pensione che fu trovato senza vita nella sua abitazione nel febbraio 2017. Aveva vistosi lividi sul corpo



PISTOIA — Dopo un anno di indagini la polizia ha arrestato la moglie dell'ex vigile del fuoco trovato morto nella sua abitazione pistoiese il 7 febbraio 2017. La vittima si chiamava Antonio De Witt Molendi e sul suo cadavere gli investigatori e i medici legali rilevarono vistose ecchimosi, segni di percosse e violenze che avrebbero causato la morte dell'uomo.

La moglie, Marinova Messellinova, 51 anni, di origine bulgara, dopo il decesso del marito fu più volte interrogata dagli inquirenti ma l'arresto per maltrattamenti è scattato oggi, dopo numerosi riscontri e approfondimenti. Nel corso dei mesi gli investigatori hanno esaminato tabulati telefonici, raccolto documenti e informazioni e soprattutto ascoltato una trentina di testimoni per ricostruire nei dettagli i rapporti che intercorrevano fra i due coniugi e gli atteggiamenti della donna nei confronti del marito.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca