Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 23 ottobre 2019

Attualità giovedì 19 febbraio 2015 ore 15:40

"Poste mobili", il piano anti chiusure di Rossi

Proposta del governatore all'azienda per scongiurare gli effetti negativi del piano di riorganizzazione che in Toscana coinvolge oltre 100 uffici



FIRENZE — Il presidente della Regione ha lanciato l'idea in sede di Conferenza spiegando che i pulmini potrebbero distribuire in ogni singolo Paese (soprattutto quelli montani, in luoghi disagiati e con popolazione più anziana) gli assegni pensionistici.

"Personalmente - ha spiegato il presidente della Regione - credo che la soluzione migliore per affrontare la richiesta di Poste di chiudere alcuni uffici sul territorio possa essere risolta soltanto con un tavolo che affronti di volta in volta le problematiche di ogni singola regione" ha quindi aggiunto a margine dell'incontro tra rappresentanti delle Regioni e dei Comuni con il board di Poste Italiane. 

"Vorrei ricordare che la mia Regione ha chiuso 70 uffici postali che noi abbiamo poi sostituito con giovani del servizio civile con i quali abbiamo dato vita al programma 'Ecco Fatto'. Detto questo sono stupito della forte reazione provocata dalla notizia della riduzione degli uffici postali, infatti non ho mai visto tanti sindaci dire all'unisono 'i tagli non passeranno'. Comunque è chiaro che nel nostro Paese - ha concluso Rossi - si pensa a fare deserto nei territori che poi viene chiamato progresso".



Tag

Show del leghista Ciocca al Parlamento Ue: lancia scatola di cioccolato turco alla presidenza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità