Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 4° 
Domani -6°5° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 15 dicembre 2018

Cronaca lunedì 15 giugno 2015 ore 17:43

Recuperati 3 dipinti rubati e messi all'asta

Denunciati un pratese e una viareggina per ricettazione. I tre quadri del XVII secolo valgono circa 40mila euro e furono trafugati a Roma nel 2011



PRATO — I carabinieri del nucleo tutela del patrimonio culturale hanno individuato le opere passando in rassegna i cataloghi delle case d'asta toscane. Le foto di due dei tre dipinti erano presenti su quello della Casa d'aste Farsetti di Prato, del tutto ignara di avere a che fare con merce rubata visto che spetta ai proprietari attestare che le opere hanno provenienza lecita.

Le persone denunciate sono proprio i sue presunti proprietari, un commerciante di 58 anni di Prato e una pensionata di 67 anni di Viareggio. 

I due quadri recuperati a Prato sono un olio su tavola attribuito a Ryckaert l Giovane e un dipinto a olio su tela di scuola fiamminga, sottratti alla Fondazione italiana Charlemagne. la terza opera è un olio su tavola di autore sconosciuto che raffigura la liberazione di Andromeda".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca