Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°20° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 18 luglio 2019

Attualità martedì 02 agosto 2016 ore 16:25

​Referendum, 183 sindaci toscani per il SI’

Il manifesto politico di sostegno al Si' è stato già sottoscritto da 183 sindaci toscani del centrosinistra sui 198 totali che governano in Toscana



FIRENZE — Un manifesto politico di sostegno al Si' al referendum di autunno: è quello promosso dal Pd regionale che vede aderire quasi la totalità dei primi cittadini di centrosinistra. Altre firme arriveranno nelle prossime ore.

"Una così larga adesione alle ragioni del si' dei nostri amministratori" dice Antonio Mazzeo, vicesegretario del Pd toscano "ci dimostra che a livello locale possiamo contare su una preziosa risorsa per spiegare le ragioni del si' ai cittadini. Perché una maggiore rapidità nell'approvazione delle leggi e il Senato delle autonomie in particolare, così come la fine dei conflitti di competenze tra Stato e Regioni sono elementi della riforma costituzionale che hanno ricadute dirette sulla vita delle amministrazioni locali e dei cittadini".

"La riforma costituzionale ha messo a segno alcuni importanti risultati: la fine del bicameralismo perfetto, la trasformazione del Senato, la riduzione del numero dei senatori e l’abolizione delle province. Potremo finalmente avere un iter legislativo più rapido e snello, un forte e diretto raccordo tra il nuovo Senato e le autonomie locali, una riduzione consistente dei costi della politica. A questo si aggiungono le modifiche al Titolo V, che metteranno fine alla stagione dei conflitti tra lo Stato e le Regioni che in questi ultimi anni hanno creato tensioni istituzionali rallentando i processi decisionali. È un'occasione anche per i territori, per gli amministratori locali e i sindaci, che grazie ad un sistema profondamente rinnovato e semplificato possono ritrovare un ruolo centrale nel rapporto con le comunità che amministrano" si legge in un passaggio del manifesto, firmato anche da tutti i sindaci dei capoluoghi di provincia targati Pd e centrosinistra, dal fiorentino Dario Nardella al pratese e presidente Anci Matteo Biffoni, i primi cittadini di Massa, Pisa, Pistoia, Siena, Lucca, Carrara, Piombino, Empoli.

Intanto ieri, nel corso dell’assemblea regionale del PD è stato nominato responsabile operativo della campagna per il SI' Corrado Besozzi che si occupera' anche della costituzione e dell'attivita' dei comitati. Un gruppo di giovani volontari – è stato annunciato - sarà messo a disposizione per potenziare l'attività organizzativa delle federazioni locali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Cronaca