Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 febbraio 2020

Attualità venerdì 23 agosto 2019 ore 16:55

Concorso addetti musei, 155 posti in Toscana

Il ministero dei Beni culturali ha bandito un concorso per 1052 addetti alla vigilanza e accoglienza, che saranno inseriti presso musei e uffici



ROMA — Il Mibac assume a tempo indeterminato. E' stato bandito un concorso per 1052 Addetti alla vigilanza e accoglienza nei musei del Ministero dei Beni culturali. Il bando di concorso scade il 23 settembre e per partecipare basta avere un diploma. In Toscana i posti vacanti sono 155.

I nuovi assunti andranno a supportare le figure già inserite per tali ruoli come profilo professionale di "Assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i beni e le attività culturali".

La prova preselettiva consiste in un test di 60 quesiti a risposta multipla. Poi ci saranno la prova scritta e quella orale. La prova scritta consisterà in un’unica prova composta da quesiti a risposta multipla e verterà sulle seguenti materie:

- elementi di diritto del patrimonio culturale (Codice dei beni culturali e del paesaggio);

- nozioni generali sul patrimonio culturale italiano;

- elementi di organizzazione, ordinamento e competenze del Ministero per i beni e le attività culturali;

- elementi di diritto amministrativo;

- normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;

- disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione.

"Nell’ambito della medesima prova scritta – specificano dal Mibac - si procederà all’accertamento della conoscenza della lingua inglese, delle tecnologie informatiche e della comunicazione e del Codice dell’amministrazione digitale".

"La prova orale consisterà invece in un colloquio interdisciplinare “volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie della prova scritta”.



Tag

Giù le Vele di Scampia, ecco cosa resta del supermercato della droga più importante d'Europa

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità