Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 21 marzo 2019

Politica giovedì 03 gennaio 2019 ore 15:28

Salvini ai sindaci "non mollo, si dimettano"

Matteo Salvini

Il ministro dell'Interno su FB da un rifugio di montagna si è rivolto anche al sindaco di Firenze dopo le dichiarazioni contro il decreto sicurezza



ROMA — Al termine di una lunga mattinata di dichiarazioni ed esternazioni sul decreto sicurezza del governo, il ministro dell'Interno Matteo Salvini si è rivolto ai sindaci contrari con una diretta su Facebook dicendo: "Io non mollo. Se c'è qualche sindaco che non è d'accordo si dimetta. Orlando e De Magistris dimettetevi". 

Salvini ha citato anche il primo cittadino di Firenze Dario Nardella che stamattina è tornato sulla questione dei migranti sostenendo che con il decreto sicurezza "ai sindaci viene addossata tutta la responsabilità di gestire un problema che diventa di ordine pubblico e che spetta, invece, al ministro dell'Interno".

A tutti i primi cittadini che nelle ultime ore si sono espressi contro il provvedimento Salvini ha detto: "Non applicate il decreto sicurezza? Fate i sindaci e fate il vostro lavoro".

Replica su Twitter del sindaco di Firenze Dario Nardella: "Le intimidazioni di Salvini non servono.Firenze non viola alcuna legge. Apriremo un tavolo con volontariato, terzo settore e mondo del lavoro. Legalità e accoglienza. Combatteremo questa legge che aumenta clandestini e insicurezza nelle città. Il mio è buonsenso, non buonismo".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca