Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 settembre 2019

Politica lunedì 18 settembre 2017 ore 20:22

Un altro toscano aspirante candidato premier

Andrea Davide Frallicciardi

Andrea Davide Frallicciardi di Figline Valdarno è nella lista provvisoria dei candidati del Movimento Cinque stelle che sfideranno Luigi Di Maio



ROMA — Andrea Davide Frallicciardi, 39 anni, perito elettronico e consigliere comunale di Figline Valdarno fino al 2013 è fra gli attivisti del Movimento 5 Stelle che si sottoporranno alla votazione degli iscritti per scegliere il candidato pentastellato alla presidenza del Consiglio, sfidando così il vicepresidente della Camera e grande favorito Luigi Di Maio.

Gli altri sono:

Vincenzo Cicchetti, 61 anni, imprenditore informatico di Riccione, consigliere comunale;

Il napoletano Domenico Ispirato, 54 anni, geometra da tempo trapiantato a Verona, capogruppo della terza circoscrizione, diplomato anche alla scuola alberghiera per diventare cuoco;

Gianmarco Novi, imprenditore quarantenne di Monza, consigliere comunale;

Nadia Piseddu, 28 anni, ingegnere aerospaziale di Vignola, candidata sindaco alle amministrative 2014;

Marco Zordan, 43 anni, artigiano di Anzignano;

La senatrice riminese Elena Fattori, 51 anni, residente a Genzano e vicepresidente della commissione agricoltura a Palazzo Madama.

Nel curriculum del toscano Andrea Davide Frallicciardi, al di là delle esperienze professionali e politiche, si legge che parla anche l'inglese e il francese, che gli piace vivere e lavorare con altre persone, "in un ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra".

Frallicciardi di riconosce "buone capacità e competenze organizzative, buone conoscenze informatiche ed eccellenti capacità e competenze artistiche nella musica, nella scrittura e nel disegno". Polistrumentista, l'aspirante candidato premier dichiara di "adorare la composizione di brani inediti, registrare, mixare e editare videoclip musicali".

"Sono stato il secondo eletto nelle file 5 stelle in Toscana nel 2011 - scrive Frallicciardi nella sua dichiarazione di intenti - Ho creduto e credo fortemente negli ideali che Beppe Grillo ci ha dato modo di esprimere fin dalla prima ora e da quelli, non mi sono spostato di una virgola. Oggi ho deciso di candidarmi per il Movimento 5 Stelle alla carica di Candidato Premier per un motivo fondamentale: riportare in prima fila i cittadini, con i loro bisogni ma anche con i loro diritti, spesso calpestati e renderli protagonisti del loro futuro".

"L’esperienza maturata col mio primo mandato come Consigliere 5Stelle del Comune di Figline Valdarno, che si è concluso lo scorso 31 dicembre 2013, mi ha reso consapevole che l’esigenza prioritaria per un portavoce eletto nelle Istituzioni, a tutti i livelli, è quella riportare in prima fila i cittadini - prosegue l'aspirante candidato premier - E' necessario sviluppare e rendere partecipato un nuovo modo di fare politica, i rappresentanti eletti devono interiorizzare un concetto elementare ma fondamentale ovvero sentirsi cittadini al servizio dei cittadini. Per me e ritengo per tutti i portavoce eletti nel Movimento 5Stelle, a tutti i livelli, locali, nazionali o europei, fare politica significa restituirle una missione etica e sociale, senza principi etici non si va da nessuna parte e senza un’attenzione al sociale in senso si dimentica chi siamo e dove vogliamo andare. Per questo reputo essenziale che i portavoce siano valutati nel tempo per l’impegno, la costanza, la correttezza e la trasparenza nel loro lavoro e, soprattutto, il rispetto del mandato ricevuto dagli elettori".

"Sarà una sfida difficile ma ho il dovere, come cittadino attivo, di far sentire il fiato sul collo anche in aule diverse da quelle di un Consiglio Comunale - conclude Frallicciardi - con la consapevolezza dei miei principi e la volontà di dedicare il mio tempo ad una missione, prima di ritornare al mio lavoro quotidiano perchè come ha scritto un nostro portavoce “Siamo umani, cittadini prestati alla politica” ed io aggiungo a termine. E ricordiamoci che un giorno il cielo sarà … A 5Stelle!".



Tag

Regionali Umbria, Di Maio: «No ai partiti nella futura giunta»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità