Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 27 gennaio 2020

Cronaca venerdì 06 dicembre 2019 ore 14:39

Testate ai giovani passanti, espulso dall'Italia

Sceglieva le sue vittime a caso nelle strade e piazze del centro storico e poi le colpiva con una testata lasciandole a terra ferite e sanguinanti



SIENA — Ha preso a testate alcuni giovani incontrati per le strade e nelle piazze di Siena, il prefetto ha deciso l'espulsione dall'Italia per pericolosità sociale.

Si tratta di un ragazzo di 20 anni originario del Kosovo che si avvicinava all'improvviso alle vittime scelte a caso per colpirle con violente testate. Il giovane residente nella provincia si era creato una fama di violento che lo accompagnava nel centro storico della città.

Il primo episodio violento risalirebbe al Capodanno 2018 con una aggressione ai danni di due ragazzi presi a calci e pugni che hanno dovuto ricorrere a delicati interventi chirurgici per i colpi violenti al volto, successivamente è stato protagonista di aggressioni a suon di testate in vari rioni di Siena da Salicotto a Pantaneto dove era ben conosciuto per la sua pericolosità. Nel mese di settembre a seguito di un intervento per ubriachezza molesta il questore aveva disposto di non rinnovare il permesso di soggiorno.

La polizia ha eseguito oggi il provvedimento disposto dall'autorità prefettizia e così il giovane è stato accompagnato presso un centro di accoglienza dove è stata aperta la pratica per il rimpatrio. 



Tag

Regionali, Borgonzoni padre: 'Non mi dispiace per mia figlia'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità