Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 20 agosto 2019

Attualità sabato 24 febbraio 2018 ore 20:00

Toscana congelata dal Buran, scatta l'allerta neve

La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso l'allerta gialla su tutta la regione. Stop ai mezzi pesanti in autostrada



TOSCANA — Il sole del sabato non deve creare illusioni. Le previsioni dicono che domani sarà una domenica ghiacciata e la sala operativa della Protezione civile della Regione Toscana ha diramato l'allerta gialla su tutto il territorio regionale per i rischi connessi al vento e alla neve. Neve che, è confermato, arriverà anche a quote di pianura e in città. L'allerta neve scatterà alla mezzanotte di oggi fino alla stessa ora di domani. Quella per il vento, invece, è scattata alle 13 di oggi sulle zone centrali della Toscana.

A causare l'ondata di maltempo, il flusso di correnti orientali che dovuto a un'area di bassa pressione sul Tirreno e l'ingresso di aria fredda dall'Europa orientale.

Per quanto riguarda il vento, tra oggi e domani sono previste forti raffiche di grecale che toccheranno i 70 chilometri orari sull'arcipelago, i 60 nelle zone interne e gli 80 in Appennino. 

La neve, invece, toccherà i 25 centimetri a quote di montagna, i 10 a quote collinari e i 2 centimetri in pianura. Le nevicate più intense sono attese in Appennino e andranno ad attenuarsi nella serata di domani.

Critica anche la situazione del mare, molto mosso al largo.

L'Ait, Autorità Idrica Toscana, ha fatto sapere di aver invitato tutti i gestori idrici della Toscana a prendere le dovute precauzioni per evitare disservizi causati dal freddo. L'Autorità, si legge, segnala di ritenere "opportuno che siano potenziati i servizi di contatto verso l'utenza, in particolare i call center e i servizi telefonici per i guasti. Inoltre deve essere data massima operatività alle squadre di pronto intervento".  Consigli anche per gli utenti a cui "si raccomanda di proteggere i contatori dell'acqua con materiali isolanti o con stracci di lana, perevitarne la rottura a causa del gelo". 

Previsti disagi anche sulle autostrade. In particolare, nella mattinata di domani, informa Autostrade per l'Italia, la neve è attesa tra Parma e Firenze tra Incisa e Chiusi ma anche sull'A14 tra Bologna e Pesaro. Per questo, oltre a raccomandare di mettersi in viaggio solo se necessario, la società spiega anche di aver già attivato il piano antineve e di aver limitato la circolazione dei mezzi pesanti sopra le 7,5t.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca