Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°21° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 23 maggio 2019

Lavoro domenica 06 settembre 2015 ore 15:30

CiDiCi, 90 lavoratori sul baratro

Dopo il salvataggio la CiDiCi (prima Cdc) non riesce a raggiungere il fatturato minimo. I dipendenti ora usufruiscono del contratto di solidarietà



PONTEDERA — Novanta persona rischiano il posto di lavoro, e adesso usufruiscono del contratto di solidarietà.

La grave situazione è quella della CiDiCi srl, ovvero la società nata per salvare la Cdc (Computer discount), ma che dopo pochi anni è già a un passo dalla messa in liquidazione.

Problemi di banche e di debiti, perché l'obiettivo di fatturato necessario per rilanciare l'azienda non è stato raggiunto e i problemi di liquidità si sono subito ripresentati, gettando nello sconforto novanta lavoratori (nel periodo della prima crisi del 2012, quando ancora il titolare era l'imprenditore Giuseppe Diomelli, i dipendenti erano circa 300).

La CiDiCi oltre a vendere computer e accessori fornisce anche numerosi servizi di consulenza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità