Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -1°2° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 dicembre 2018

Politica venerdì 07 settembre 2018 ore 10:53

Verso le amministrative, il Pd sposa le primarie

Il tavolo con Della Bella e Millozzi, mentre interviene la consigliera regionale Nardini

Alla festa dell'Unità di Pontedera, al circolo Galimberti, dibattito sul futuro della città. E sulle primarie lanciate da Millozzi c'è l'intesa



PONTEDERA — Il Pd scalda i motori in vista delle elezioni amministrative. Nel 2019 si voterà per eleggere il nuovo sindaco di Pontedera ed è sempre più probabile che il nome del candidato di centro sinistra sia scelto da primarie aperte di coalizione.

Dopo la proposta del sindaco uscente Simone Millozzi il partito sembra concorde su questa opzione e, ieri sera, all'apertura della Festa dell'Unità di Pontedera al circolo Galimberti, i pareri a favore delle primarie si sono consolidati.

Per la verità, la scelta fatta nel corso del dibattito dedicato alle amministrative 2019, ( introdotto dal segretario comunale Pd Floriano Della Bella, moderato dal giornalista Simone Bachini e con la presenza al tavolo proprio di Millozzi ) è stata quella di parlare di programmi, più che di nomi o di tempistica e modalità di consultazione della base.

Perciò, di fronte ad un pubblico di circa settanta persone, sono stati scelti alcuni temi ( lavoro, sviluppo, crescita, sociale ) sui quali plasmare gli interventi.

Insieme al sindaco c'era praticamente quasi tutta la giunta, con la vice Angela Pirri e gli assessori Marco Papiani, Liviana Canovai e Matteo Franconi, la presidente del consiglio comunale Lucia Curcio e diversi consiglieri.

Da annotare anche la presenza dei due leader delle liste civiche, Eugenio Leone ( Lista Arancione ) che ha fatto un intervento pro primarie e, in platea, di Alessandro Puccinelli ( Lista Civica indipendente ).

Presenti anche due consiglieri regionali Pd del territorio pisano, Andrea Pieroni e Alessandra Nardini. Non c'era invece l'altro consigliere Antonio Mazzeo. 

Apprezzato l'intervento dell'ex sindaco di Pontedera Paolo Marconcini.

Nel corso della serata, più spazio alle riflessioni che alle domande del pubblico, con molti spunti e idee che hanno cercato di tracciare il solco di quella che dovrà essere la proposta programmatica del partito di governo cittadino anche per i prossimi anni, con un imperativo categorico: valorizzare quanto di buono è stato fatto finora, guardando però al futuro.

Tra le proposte uscite, quella della realizzazione della "Cittadella del Volontariato" che raduni le tante realtà del territorio, formulata dall'assessore Franconi, che ha parlato per ultimo chiudendo di fatto la serata e della ulteriore valorizzazione del "Polo produttivo ambientale territoriale" di Marconcini.

"Le primarie siano passione e voglia", ha sottolineato lo stesso Franconi, riscuotendo applausi e, sulla necessità di svolgerle, tutti gli intervenuti si sono praticamente trovati d'accordo.

Domani sera altro appuntamento di prestigio, con la presenza, sempre al circolo Galimberti, dell'ex ministro Minniti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca