Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità venerdì 26 febbraio 2016 ore 13:42

Al ristorante e al bar con la meningite

L'uomo ricoverato all'ospedale Santo Stefano di Prato ha frequentato due locali di Fucecchio e di San Cassiano di Lucca



PESCIA — Resta in prognosi riservata l'uomo di 62 anni che ieri è stato ricoverato all'ospedale Santo Stefano di Prato in prognosi riservata con meningite di tipo 'C'.

L'uomo lo scorso 21 febbraio nel pomeriggio ha frequentato anche il bar Donnini Donella, in piazza Sette Martiri, a Massarella, nel comune di Fucecchio. "Solo ed esclusivamente per chi ha frequentato questo locale in quel giorno ed ha avuto contatti ravvicinati con la persona interessata è raccomandata la profilassi antibiotica - spiega la Asl - da assumere prima possibile su indicazione medica. L'invito non riguarda coloro che hanno frequentato il locale in altra data o chi non ha avuto contatti ravvicinati con la persona interessata".

Stessa cosa per chi lo stesso giorno ha pranzato nella trattoria “Da Santina” a San Cassiano Lucca.  

Non sono emerse, aggiunge la Asl, altre situazioni a rischio per la comunità a seguito dell’indagine epidemiologica che i servizi di igiene pubblica hanno avviato subito dopo il ricovero.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità