Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Cronaca lunedì 06 febbraio 2017 ore 14:45

La frana isola undici famiglie

Foto d'archivio

Ore di lavoro frenetico della Protezione civile per liberare la carreggiata dai detriti nell'unica strada che porta fino alle case



PIETRASANTA — Le piogge cadute nelle ultime ore hanno aggravato la fragilità delle colline a confine tra Pietrasanta e Seravezza provocando nuovi smottamenti e nuove frane. E' accaduto anche ieri sera in via Strinato, unica via di accesso ad 11 abitazioni dove vivono altrettante famiglie con bambini ed anziani.

Sul posto è intervenuto il servizio di protezione civile coordinati da Giuliano Guicciardi con mezzi e uomini della polizia municipale, i tecnici comunali con i funzionari Gino Tognocchi e Filippo Bianchi, volontari e operai, che hanno lavorato tutta la sera e tutta la notte di domenica per sgombrare la strada dai detriti.

Per tutta la notte i volontari del servizio di protezione vivile hanno presidiato l’area interessata dagli smottamenti. Sul posto è intervenuta, ed è tutt’ora presente, la polizia municipale. Il nuovo sopralluogo effettuato nella mattinata ha permesso all’amministrazione comunale di valutare il livello di gravità degli smottamenti e pianificare gli interventi informando anche i residenti che vivono nella frazione. 

Via Strinato è l’unica via di accesso alle abitazioni. “La priorità – spiega Massimo Mallegni, sindaco di Pietrasanta – è mettere in sicurezza una volta per tutte i versanti di via Strinato. Soluzioni tampone o temporanee non sono più possibili. Abbiamo deciso di chiudere la strada per alcuni giorni per consentire di liberare la carreggiata dai detriti e pulire i versanti franosi e garantire, una volta terminata questa azione, un passaggio sicuro e sorvegliato ai residenti durante tutto il periodo di interventi”. 

Gli interventi di messa in sicurezza consistono nel miglioramento della regimazione delle acque meteoriche e nell’installazione di rete paramassi. Ai residenti, che l’amministrazione incontrerà nelle prossime ore per aggiornarli su tempistiche e su interventi che dovranno essere seguiti, il Comune di Pietrasanta fornirà tutto l’aiuto necessario per agevolare il periodo di cantiere: “apriremo il passo a fasce orarie per permettere di raggiungere le abitazioni in sicurezza e sotto la sorveglianza di volontari e dei tecnici della ditta – spiega Adamo Bernardi, Capo di Gabinetto del Sindaco edisaster manager del dipartimento di protezione civile – Siamo ben consapevoli dei disagi ma dobbiamo mettere in sicurezza la strada o rischiamo un peggioramento dei versanti con conseguente danno alla comunità che abita nella frazione”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità