Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°17° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 20 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 15 luglio 2015 ore 13:15

Viaggia in treno ma 'Stai attento!'

Ha preso il via la campagna sulla sicurezza di Ferrovie e Polfer. Nel 2015 in Toscana, più di 100 arresti e 400 denunce sui convogli e nelle stazioni



FIRENZE — La campagna "Stai attento! Fai la differenza" andrà avanti fino al 15 settembre coinvolgendo decine di stazioni in tuttta Italia, con volantinaggi e iniziative di sensibilizzazione. 

In Toscana la manifestazione oggi si è svolta nella stazione di Santa Maria Novella e in quella di Pisa Centrale. I promotori hanno sottolineato i risultati ottenuti quest'anno dalla Polizia ferroviaria a fronte di un aumento della microcriminalità: dall'inizio dell'anno i furti commessi sulle carrozze o in stazione e denunciati dalle vittime sono stati più 300.

Qui a Santa Maria Novella la situazione è cambiata grazie a un gioco di squadra con le Fs - ha spiegato Elisabetta Mancini, primo dirigente della Polizia di Stato - ci sono i filtri ai binari e le transenne intorno alle biglietterie self-service, misure volte a scoraggiare i malintenzionati. Sicuramente è diventata una stazione più sicura di quanto non fosse un anno fa". 

In Toscana ci sono 175 tra stazioni e fermate, con più di mille treni e oltre 180mila passeggeri al giorno. Sono stati circa 7.000 i servizi di vigilanza in stazione e 1.400 le pattuglie a bordo dei treni per circa 3.000 treni scortati. 

Più di 50mila le persone sospette sottoposte a controlli di polizia; 78 i minori rintracciati in stazione e a bordo dei convogli.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità