Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°27° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Politica lunedì 05 maggio 2014 ore 16:34

Ville medicee in festa per la nomina Unesco

Servizio di Tommaso Tafi

A un anno dall'iscrizione nella lista dei siti patrimonio dell'umanità le ville medicee di Firenze si preparano a celebrare la ricorrenza



FIRENZE — A meno di un anno dalla proclamazione, da parte dell’Unesco, delle Ville medicee toscane Patrimonio dell’Umanità, tra il 9 e l’11 maggio si terranno numerose celebrazioni dell’avvenimento. 
Queste riguarderanno anche i cinque giardini e ville medicei di competenza del Polo Museale Fiorentino: la Villa medicea della Petraia, il giardino della Villa medicea di Castello, la Villa medicea di Cerreto Guidi, la Villa medicea di Poggio a Caiano e il Giardino di Boboli.
Il primo appuntamento è previsto per il 9 maggio all’auditorium di Sant’Apollonia, dove si svolgerà il Convegno internazionale di studi dal titolo “Le Ville e i Giardini medicei in Toscana nella Lista del Patrimonio Mondiale. I temi e le metodologie di gestione nelle esperienze internazionali e nazionali emergenti”.
Sabato 10 inizieranno le celebrazioni vere e proprie con la scopertura della prima delle cinque targhe (uno per villa e giardino del Polo Museale Fiorentino entrati a far parte del Patrimonio dell’Umanità) nella Villa medicea di Poggio a Caiano; così come prenderanno il via le iniziative nella Villa medicea di Castello e della Petraia.
Inifine domenica 11, tra le ore 11 e le 11.30, saranno scoperte le targhe in ricordo dell’avvenimento negli altri quattro siti del Polo Museale Fiorentino, così come proseguiranno le celebrazioni nelle ville medicee di castello, della Petraia, di Cerreto Guidi e nel Giardino di Boboli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Cronaca