Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°35° 
Domani 17°31° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 21 agosto 2018

Attualità martedì 05 giugno 2018 ore 20:04

Abusi sessuali sulla stagista, condanna in appello

La Corte ha ribaltato la sentenza di assoluzione del processo di primo grado a carico di un imprenditore. La ragazza aveva diciotto anni



FIRENZE — Un imprenditore è stato condannato per violenza sessuale a un anno e dieci mesi di carcere dalla Corte di Appello per aver abusato di una giovanissima stagista. Il giudice di primo grado lo aveva assolto.

La vicenda risale al 2008, quando l'uomo, all'epoca cinquantenne, dirigeva un centro ippico dove la vittima, diciottenne, stava effettuando un periodo di stage. La ragazza ha denunciato che l'allora direttore l'aveva molestata pesantemente quasi tutti i giorni, per due mesi: stando al suo racconto, l'uomo la convocava nel suo ufficio, chiudeva a chiave la porta, abbassava le tapparelle e poi abusava di lei, palpeggiandola. Finito lo stage, l'imprenditore avrebbe poi sollecitato la vittima a non parlare con nessuno dei loro incontri.

L'imprenditore era accusato anche di sequestro di persona ma l'accusa, a dieci anni di distanza dai fatti, è caduta in prescrizione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca