Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 12°25° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 23 ottobre 2019

Attualità lunedì 13 ottobre 2014 ore 07:05

Maltempo, temporali fino a mezzanotte

Nuova allerta meteo in Toscana con piogge, grandine e vento. Scuole chiuse a Follonica e Saline. Famiglie evacuate a S.Mauro a Signa e a Castelfranco



TOSCANA — A San  Mauro a Signa l'evacuazione si è resa necessaria nella notte fra sabato e domenica a causa di un incendio provocato da un fulmine nel sottotetto di una palazzina. Mentre i vigili del fuoco lavoravano per spegnere le fiamme (la situazione e' tornata sotto controllo dopo alcune ore), 17 persone sono state messe in salvo:  la famiglia cinese che risultava residente e altri 13 connazionali. Un altro fulmine ha colpito invece il trave portante del tetto di un cascinale di Castelfranco. L'immobile e' stato dichiarato inagibile e i due appartamenti al suo interno sono stati evacuati.

La nuova ondata di maltempo di oggi e' in arrivo da nord ovest e riguarderà prima  la provincia di Massa Carrara poi quella di Lucca e gradualmente il resto della regione. I fenomeni dovrebbero attenuarsi nel tardo pomeriggio.

L'avviso di allerta e' di criticità moderata ma sono  attese precipitazioni fino a 100 mm nel Valdarno, in Val di Cecina, in Val di Cornia, lungo i bacini dell'Era, dell'Elsa, sull'isola d'Elba. Piogge fino a 40-50mm nel Casentino, nel Valdarno superiore e lungo le valli di Tevere, Orcia, Fiora, Albegna.

Le prime avvisaglie del maltempo si sono comunque già manifestate domenica pomeriggio con brevi ma intensi temporali in tutta la Toscana.

E sempre la notte fra sabato e domenica vere e proprie bombe d'acqua hanno creato gravi disagi a Follonica, nel grossetano, e a Saline di Volterra, in provincia di Pisa, con abitazioni, cantine e strade allagate e frane di piccola entità. 

A Follonica i vigili del fuoco hanno tratto in salvo quattro persone rimaste intrappolate nelle loro auto all'interno di sottopassi allagati.

La situazione e' costantemente monitorata dalla Protezione civile regionale. Si teme anche il rischio frane, molto elevato.



Tag

Il canto dell'Araponga, l'uccello più assordante al mondo

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità